Follow by Email

lunedì 19 marzo 2012

Ricordando il mio papà- Diario del mio cuore



Quanti fogli bianchi ancora da riempire
ha il diario del mio cuore,quante dita hanno le mie mani ora non so ...
ma scrivono di te Papà,carezze, sospiri e sogni frantumati.
Imparerò come si vola al di sopra delle nuvole,eppure...eppure..
tu mi lanciasti lassùamor di Padre che non vedrò mai più.Ho paura di dimenticare come si vive e come rideeppure..eppure...me lo insegnasti tu,
quel giorno in cui mi prendesti tra le tue braccia
al primo mio vagito. Quante stelle stanotte ha il mio cielo per illuminare un cuore vuoto,
scrutando il giorno che muore mentre un nuovo domani nascerà
senza il tuo sorriso,
ma nel cuor avro il tuo amore per l'eternità.

Maryna



17 agosto 2007

 

Nessun commento:

Posta un commento